Rischio catastrofe a NY per l’uragano Irene

© Robert Stolarik for The New York Times

La città di New York sta per vivere un weekend da incubo e la situazione di paura si estende a tutta la East Cost americana. L’uragano Irene si sta abbattendo con tutta la sua forza sulle coste americane, costringendo gli abitanti ad un’evacuazione in massa per evitare la catastrofe. Nel giro di poche ore, Irene scaricherà tutta la sua potenza distruttrice, con vento e pioggia, dalla Florida al New England. Un raggio vastissimo, che coinvolgerà in prima battuta le località turistiche della costa, ma stavolta colpirà anche le due città più popolose del versante atlantico, Washington e soprattutto New York. E qui, a Manhattan, gli esperti del National Oceanic and Atmospheric Administration hanno lanciato l’allarme più drammatico. Secondo loro, nella Grande Mela Irene potrebbe avere ”conseguenze catastrofiche”. Tra gli scenari catastrofici più devastanti c’è anche quello di una gigantesca innondazione simile ad uno tsunami, uno scenario quasi apocalittico.

Intanto il presidente Obama lancia l’allarme dalle sue vacanze e anticipa il proprio ritorno a Washington, per seguire da vicino l’evolversi dell’avanzata dell’uragano. Il rischio concreto, comunque, al di là dello tsunami, è il black out totale che paralizzerebbe gli Stati della costa Est per giorni, compresa Wall Street. Saranno sicuramente difficili i collegamenti e, per rimanere in tema, Alitalia ha annunciato la sospensione dei voli per New York oggi e domani (27 e 28 agosto). I danni saranno sicuramente ingenti ma in questo momento quello da scongiurare è la perdita di vite umane.
Mi auguro sempre che questi allarmi così forti siano sempre una forma di iper-sicurezza, tanto per evitare il peggio, per evitare che scene come quella di New Orleans non si verifichino più. Speriamo bene, perché prima è arrivato il terremoto, ora l’uragano. Non deve essere un bel momento per le popolazioni di quei luoghi.

Hurricane Irene Tracking Map

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...