Rivelazioni Maya sul 2012 e Oltre

I Maya erano certamente un popolo avanzato ed evoluto per l’era in cui ha vissuto. Su questo vi sono pochi dubbi, poiché i segni della loro profonda conoscenza sono arrivati fino ai giorni nostri, nonché alcuni misteri che ancora arrovellano le menti di studiosi e curiosi del settore.

Tuttavia, non bisogna confondere l’evoluzione di un popolo con particolari capacità divinatorie e/o di preveggenza. Da decenni, oramai, si continua a parlare del 2012, del calendario Maya che prevederebbe la fine del mondo esattamente il 21 dicembre 2012, giorno in cui il mondo verrà sconvolto da non so quali catastrofi e si chiuderà un’era, forse dando origine ad una nuova. I recenti terremoti in Virginia (Washington e New York) e il terremoto in Peru contribuiscono ad accendere gli animi di chi vede i potenti del mondo occupati a costruire navi spaziali per fuggire dalla profetica catastrofe, per non parlare, comunque, delle difficoltà economiche mondiali, alle prese con una pesante crisi da cui è difficile uscire. A tal proposito, il governo messicano sta rilasciando segreti riguardanti la fine del calendario Maya per produrre un documentario. “Rivelazioni Maya sul 2012 e Oltre”, come appreso da TheWrap. L’informazione, protetta per 80 anni, dovrebbe rivelare le credenze Maya sulle catastrofi future e saggezza, informazioni “sconvolgenti”, come ha detto a TheWrap, il produttore Raul Julia-Levy, figlio dell’attore Raul Julia.

In soldoni si tratta di una trovata commerciale per sfruttare la credulità umana, sfruttando il momento propizio della vigilia del fatidico anno 2012. Io non posso nemmeno immagine che i Maya avessero previsto la fine del mondo nel 2012, soprattutto perché non sono riusciti a prevedere la loro fine, intesa come civiltà, ben antecedente al 2012. Insomma, è come se io oggi prevedessi la fine del mondo nell’anno 2688 d.C., magari motivandolo grazie a qualche congiunzione astrale, oppure a qualche astruso calcolo matematico. Vi parebbe una cosa sensata? Embè, ma se io non sono credibile (ovviamente), perché dovrebbe essere credibile un popolo estinto? Il governo messicano può rivelare ciò che vuole o concedere quasiasi tipo di ripresa: si realizzerà uno splendido documentario, su questo ho pochi dubbi, ma non mi si venga a dire che i Maya ci hanno indicato la data di scadenza del nostro pianeta, non ci credo proprio, non ce la faccio a crederci.

Ovviamente, se qualcuno ci crede e ha argomenti sufficientemente robusti me li può proporre ed esporre brevemente. Non credo che cambierò idea, ma almeno mi sforzerò di capire coloro i quali continuano a credere che il Natale del 2012 non verrà festeggiato. A tal proposito, ai Vanzina, Neri Parenti ecc., un film dal titolo tipo “Natale nel Chiapas” per Natale 2012. Credo che potrebbe essere un modo simpatico per esorcizzare la credenza popolare e devo dire che come titolo suona pure bene.

6 thoughts on “Rivelazioni Maya sul 2012 e Oltre

  1. Carissimo autore sono un ragazzo povero “come tanti” di Ferrara e nel breve corso della mia vita ho imparato che la scienza coinvolge anche il nostro vivere quotidiano comportamentale ti consiglio vivamente di contattare un povero ragazzo di canalnovo vicino a rovigo che illuminera’ volentieri la tua mente , ma occhio perche’ come tutti i gegni e’ molto particolare io lo conosco e se vuoi mi prendo una giornata per accompagnarti in questo laboratorio amatoriale dove potrai apprendere alcune cose molto importanti sull’universo in cui vivi tutti i giorni , un consiglio trova il nesso di somiglianza fisica fra la lumaca e un cavolo romano ancora chiuso e da li’ vedrai cose che nessuno ti ha mai fatto vedere e da li’ comincerai a capire tante altre cose

  2. Ciao,il mio nome è Fabio.
    Partendo dal presupposto che neanche io credo alle profezie, di nessun tipo, devo ammettere che stiamo attraversando un periodo molto instabile del nostro bel pianeta.
    Analizzando l’ultimo secolo, si nota in maniera molto evidente l’aumento di terremoti e maremoti, come visto anche negli ultimi periodi alluvioni, e quant’altro si vede ogni giorno nel mondo.
    Ora, mettiamoci anche che la nostra razza, cattiva, distruttiva ed egoista, ogni giorno se ne frega se il mondo và a pezzi, accellerando il surriscaldamento globale.
    Risultato, la terra cambia come ha sempre fatto.
    Il nostro mondo stà cambiando significatamente, ed astrologicamente parlando, si stà passando dall’era dei pesci a quella dell’acquario (Il sole sorgendo ad EST sorgerà all’interno della costellazione dell’acquario).
    Credo questo sia riconducibile a qualche calcolo astronomico fatto da popoli scomparsi, ma dato che nel calendario maya non è scritto in nessun posto che il mondo finirà, perchè non iniziamo a pensare che se qualche cambiamento stà avvenendo potrà essere anche qualcosa di buono????

    NB:Iniziamo a comprendere che siamo noi a fare del male all’ambiente, e che la natura non si deve combattere, ma ci si deve convivere dato che facciamo parte di essa…
    Riflettete gente…

    Fabio

  3. …anche i dinosauri si sono estinti… i Maya lo sapevano?
    Purtroppo l’unica profezia certa è che stiamo diventando troppi e troppo avari per contenerci tutti sulla Terra… Maremoti, terremoti, catastrofi, “uccisioni reciproche” sono tutte opere nostre!
    Si sta dando importanza (e probabilmente qualcuno ne sta scaricando anche le colpe) ad una profezia quando in realtà stiamo solo buttando legna sul fuoco!
    E’ un po’ come pretendere di avere casa pulita MA SENZA PULIRLA! Alla fine ti abitui a vivere nella tua stessa feccia dicendo che il puzzo arriva da fuori….

    Assurdo.

  4. Ciao.. Sono Monica, Giovane e come voi non vorrei che la mia vita si sprecasse per la “fine del mondo, causata si o no da noi. vorrei partire dicendo che avete tutte ragione! Rosy, partendo da te hai perfettamente ragione e aggiungendo nelle opere o incidenti nostri compiuti, anche gli incidenti di petroliere oppure i Cinesi-Giapponesi o semplicemente noi umani senza dare colpa a nessuno che pescano Balene e ovviamente ce ne sono sempre di meno, così come le altre centinaia di razze che sono in grave via d’estinzione, per colpa della caccia e della voglia di avere sempre “l’ultima novità della giacca di pelle, o della pelliccia”. Ebbene si, è colpa nostra perchè come si dice madre natura non si può sconfiggere, se continuamo a gettare rifiuti nell’ambiente, sacchetti di plastica alla fine vivremo in un merdaio, la nostra Bella Terra ridotta in pattumiera, siamo noi a gettare i rifiuti nell’ambiente quindi non dobbiamo pretendere che qualcuno ce li tiri su al posto nostro, finisco qui dicendo che semplicemente i Maya potranno avere ragione come non potranno averla non si può mai sapere… In tal caso lo vedremo il 21 Dicembre o nel corso di questo anno (perchè se la terra si ribellerebbe non credo che lo faccia semplicemente in un giorno ma in un arco di tempo più prolungato) Siccome sono i primi dell’anno auguro a tutti quelli che hanno letto questo commento un buon 2012 e se sei un\a cacciatore\icre pensaci e prova a smettere o a dimunuire le tue vittime!..
    Ciao a tutti Monica

  5. Ciao.. veramente i maya nn hanno mai detto che finirà il mondo; ma ben si che finirà il 5° ciclio di un era! loro prevedono dei cambiamenti a livello spirituale, poi se succederanno anke delle catastrofi chi lo può dire…. Però se si leggono le antiche scritture che ci hanno lasciato i nostri predecessori, maya aztechi, egizi, sumeri ecc.ecc. si riesce a trovare un nesso che collega tutte queste civiltà fra loro con la storia che ci raccontano.. che siamo stati colonizzati da alieni e che periodicamente ritornano sul nostro pianeta. il motivo della accellerazione genetica è stato compiuto in modo che noi potessimo lavorare per loro! questo è quello che è stato scritto. i sumeri sono i più completi.. documentati e poi dai una tua opinione

  6. Fine del mondo! Extraterrestri e chi più ne a più ne metta,certo è bello pensare che domani tutti i problemi si risolvano così…stiamo entrando in un’altra era, L’ERA DELLA COMMUNITY,ed così che ci salveremo,esprimendo i nostri pensieri,rendondosi così conto che siamo sempre di più ad amare questo pianeta,e sarà la scintilla che illuminerà la nostra mente,cambiando così il nostro modo di pensare,di agire,si perche ogni mio piccolo gesto non sarà solo, avrò la consapevolezza che insieme possiamo dare una svolta positiva al nostro futuro,forza ragazzi fateci sentire quanti siete e non mollate

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...