Gheddafi game over

TRIPOLI – I ribelli libici si preparano a un assalto in forze verso il bunker di Muammar Gheddafi a Tripoli. Lo ha costato l’inviato Ansa all’ultimo checkpoint a nord del bunker del Rais. Numerosi ribelli accampati in un parco nei pressi del checkpoint si riposano in attesa dell’ assalto finale che, sostengono, verrà lanciato nelle prossime ore. La tensione è alle stelle, tanto che una raffica di mitra esplosa in segno di vittoria ha scatenato il panico e dato luogo a una mini sparatoria, con anche una mitragliatrice antiaerea ha esploso alcuni colpi. La strada da Zawiah e la capitale è completamente libera e nelle mani degli insorti. La caserma della 32/a brigata corrazzata guidata dal figlio 28.enne del rais, Khamis Gheddafi, è semidistrutta e al suo interno si levano colonne di fumo che spargono un odore acre. Una parte consistente di ribelli si sta dirigendo invece a sud verso l’aeroporto, dove sarebbero ancora in corso violenti scontri con i fedelissimi del Rais.

Si sta per scrivere, mi auguro, la parola fine sulla lunga dittatura di Muammar Gheddafi, nonché su una guerra civile che continua a mietere vittime civili. Speriamo solamente che il Rais si renda conto della situazione e, oltre a scappare (come credo abbia già fatto da tempo), dia l’ordine per il cessate il fuoco.

La Storia di Gheddafi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...