Sempre a prendersela con i più piccoli

 

Una bella lotta ministricida tra i due semi-ministri dell’attuale governo: uno in formato ridotto e l’altro ridotto male. Proprio quest’ultimo, il senatur Umberto, si lascia andare al solito linguaggio leghista che, come spesso accade, accende gli animi dei fedelissimi. Questa volta la vittima è il ministro della Pubblica Amministrazione, Renato Brunetta, reo di aver pensato di tagliare le pensioni. Devono essere i primi segni dei tagli alla politica: cominciano dai farmaci. Godetevi il brevissimo show.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...