Il Sancta Santoro

Michele Santoro leva le tende e saluta mamma Rai. Il suo programma, Annozero, è stato tolto dai palinsesti e il noto giornalista e conduttore televisivo ha deciso, consensualmente con la Rai, di separare la propria carriera da quella della tv di Stato. E’ una storia già scritta, prevedibile, data l’aria politica che tira e per l’atteggiamento sempre più provocatorio del buon Michele, sempre pronto a calcare la mano contro l’attuale maggioranza politica, mettendo in serio imbarazzo i vertici di Rai Due e dell’intera Rai.

Il punto è che Annozero era uno dei pochi che riusciva a creare audience in Rai. Oramai la tv di Stato ci propina dei programmi inguardabili, delle serie tv soporifere e banali, con un taglio sempre meno giornalistico e sempre più legato al varietà. La gente, però, chiede informazione, ne ha bisogno. E non è che Santoro sia la bocca della verità, è semplicemente quella “voce fuori dal coro” che tanto piace e che ogni tanto si vuole sentire, anche per aprire un dibattito, un contraddittorio. E fa specie, quindi, che una televisione cacci chi gli porta ascolti e, per riflesso, soldi. Per di più si tratta della tv di Stato, quindi la nostra tv. Cioè, adesso chi prenderà il posto di Santoro? Vittorio Sgarbi? Oppure Giuliano Ferrara avrà un programma in prima serata tutto per sé?

Ora La7 è pronta a braccia aperte per accogliere Santoro. Dopo Mentana si fa strada l’ipotesi di un nuovo arrivo per il terzo polo della televisione italiana. E bisogna dire che Mentana è stato un grosso colpo per La7, con i telespettatori che si sono subito resi conti della qualità maggiore del nuovo telegiornale, imparziale e sobrio, un telegiornale che non ha bisogno di leccare il culo a Berlusconi e nemmeno di mostrare tette e culi per aumentare la propria visibilità.
La Rai aveva una grande occasione di mostrare il proprio distacco dal potere politico. Ha fallito in pieno, perché appena il PdL ha cominciato a perdere consensi si è potato colui che dava più fastidio. E se il trend dovesse continuare, il prossimo a saltare sarebbe Giovanni Floris, un altro che sta sulle balle al premier, ma che ancora potrebbe convertirsi.

4 thoughts on “Il Sancta Santoro

  1. Chiedo:un commento sui pirati della strada liberi PRIMA del funerale delle vittime;la sinistra che chiede il raddoppio dei rimborsi elettorali;la truffa dell’energia alternativa(quanti pannelli ed eliche servirebbero?)la truffa dell’acqua privatizzata.Per fare pochi esempi.E’ possibile pubblicarli?Grazie comunque.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...