Il 41 bis del TG5

Da settimane, oramai, il TG5 conduce un’autentica crociata in nome della verità sull’annosa vicenda legata alla sospensione del 41 bis a diversi mafiosi, durante il periodo delle stragi mafiose. La vicenda storica si inserisce nella presunta trattativa fra Stato e mafia che condusse ad un cessate il fuoco fra le due fazioni, una tregua che a distanza di anni fa ancora discutere, poiché i vertici politici di allora negano la trattativa con la mafia e negano pure di essersi interessati in prima persona della vicenda, trincerandosi dietro molti “non so” e “non ricordo”.

Il punto è che il TG5 martella puntualmente su questa vicenda, senza aggiungere notizie e/o aggiornamenti alla vicenda. L’impressione, e dico solo che è un’impressione, è che il TG5 voglia far soffermare l’opinione pubblica sulle implicazioni della vicenda, un interesse smisurato che, ad esempio, potrebbe distogliere l’attenzione da altre vicende giudiziarie, ad esempio quelle legate al premier. Sembra quasi che ai guai giudiziari di Silvio Berlusconi si voglia porre rimedio infangando la parte politica opposta, quella sinistra che governava nel 1993 e che sarebbe stata l’artefice diretta della trattativa tra Stato e mafia.
Il punto è che della vicenda “41 bis” sappiamo praticamente tutto, con testimonianze, ricostruzioni, carte. Insomma, è stata fatto una magnifica ricostruzione giornalistica che, difatti, ha permesso di conoscere ogni dettaglio della vicenda. Invece, dei procedimenti penali del premier, che cosa si sa? Io credo praticamente nulla, perché a parte qualche discorso su Ruby e Lele Mora direi che del processo Mediatrade e del caso Mills si parla sempre troppo poco.

Personalmente, credo sia più interessante fare chiarezza sulle vicende del premier, dato che ricopre un ruolo decisamente importante e rilevante nel Paese, mentre per quanto riguarda la questione sul 41 bis, con tutto rispetto, si indaga su fossili politici che hanno già dato tutto quello che dovevano dare. E’ giusto fare chiarezza su una pagina oscura della nostra storia, però senza accanimento giornalistico che, sinceramente, mi sembra di notare dai giornalisti del TG5.

Annunci

One thought on “Il 41 bis del TG5

  1. Il vero lavaggio del cervello non è distogliere l’attenzione dai processi del Cav ma fare credere a mezza italia che nel 93 governava la sinistra!!!! La maggioranza era composta da DC, PSI, PSDI, PLI…a me sambra destra…che ne dici Mimun

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...