Probabili formazioni di Genoa-Milan

Oggi allo Stadio Luigi Ferraris di Genova, alle ore 15, si giocherà la 24esima giornata del campionato di Serie A, che vedrà in campo il Genoa affrontare il Milan. Partita fondamentale per entrambe le formazioni. Il Milan, dopo il pareggio con la Lazio, cerca i tre punti e vuole assolutamente la vittoria per continuare la sua galoppata in campionato e allontare così i vari avversari che inseguono: Napoli, Lazio, Inter e Roma, lì a un passo.  Specialmente i cugini nerazzurri sono ormai lanciatissimi nella possibile rimonta e la vittoria, per il Milan, diventa sempre più un imperativo categorico, un risultato che non può essere fallito.

Formazioni di Genoa-Milan

Genoa: Eduardo; Mesto, Dainelli, Kaladze, Criscito; Rafinha, Kucka, Milanetto, Rossi; Floro Flores, Palacio. A disposizione: Scarpi, Moretti, Veloso, Konko, Paloschi, Jankovic, Destro. All.: Ballardini Squalificati: nessuno. Indisponibili: Antonelli, Boselli, Hallenius.

Milan: Abbiati; Oddo, Thiago Silva, Yepes, Antonini; Gattuso, Van Bommel, Merkel; Robinho; Cassano, Ibrahimovic. A disposizione: Roma, Sokratis, Bonera, Flamini, Seedorf, Emanuelson, Pato. All.: Allegri. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Boateng, Zambrotta, Inzaghi, Amelia, Nesta, Strasser, Ambrosini, Abate, Legrottaglie.

Ancora lunga la lista di infortunati rossoneri. Certo, il recupero di Gattuso è un buon segnale, ma il prolungarsi delle assenze di Pirlo e Boateng lascia allegri con pochi spazi di manovra a centrocampo, specialmente poi dopo il forfait di Massimo Ambrosini, alle prese con guai muscolari che lo terranno lontano dai campi per un lungo periodo. Ancora fuori Pato, probabilmente sarà l’asso che Allegri vorrà giocarsi a partita in corso, il jolly offensivo che potrebbe mettere in difficoltà la lenta difesa centrale genoana.
Nel Genoa occhio a Floro Flores, uno che quando vede Milan vede pure la porta. Sarà lui il terminale offensivo della squadra di Ballardini. Fa specie giocare contro Kaladze, uno che ha passato buona parte della sua vita calcistica in quel di Milanello e che ora affronta il Milan con il dente avvelenato: da tenere d’occhio perché è in un ottimo momento di forma. Punto interrogativo sul portiere Eduardo, autore di una serie di papere da guinness dei primati e mi auguro che possa aumentare il suo repertorio oggi pomeriggio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...