Il Legittimo Impedito

Non so come la pensate tutti voi, ma credo che una legge come il Legittimo Impedimento potrebbe essere discussa solo in Italia. Solo qui ci si pone il dubbio sul fatto che il presidente del consiglio possa essere legittimamente impedito di essere presente ai propri processi personali, non politici, perché di politici esteri che si sono dimessi appena sfiorati da indagini penali ce n’è a bizzeffe. Solo in Italia si fa politica per evitare i processi. Teoricamente, uno dovrebbe decidere di avviarsi alla carriera politica per migliorare le leggi e solo se veramente “candidabile”, come letteralmente suggerisce la parola.

Ora, purtroppo, si diventa politici per sfuggire alla chiamata della Giustizia. E dopo Lodi Alfano respinti perché incostituzionali, ecco che alla Consulta è chiamata a decidere sulla costituzionalità o meno del Legittimo Impedimento. Se fosse dichiarato costituzionale si continuerà con la pantomima dell’attuale politica, fatta di compravendita di voti e di tanto fumo e poco arrosto. Se, invece, la Consulta accettasse i rilievi mossi dalla procura di Milano, non oso immaginare cosa potrebbe succedere. Immagino una nuova legge ad hoc, tanto per tamponare l’emorragia berlusconiana che rischia la sua fedina penale e la sua onorabilità. Altro scenario sarebbe la fuga ad Hammamet, per seguire le orme del suo illustre predecessore, colui che ha contribuito a renderlo grande (non in statura, purtroppo per lui).

Berlusconi è un legittimo impedito. Non può presenziare ai propri processi perché troppo impegnato. E non è colpa sua, è colpa degli Italiani che lo votano e per questo non è giusto processarlo. Gli Italiani alla richiesta: «Volete liberare Gesù o Berlusconi?» gridano a gran voce: «Berlusconi, Berlusconi!». Che ci può fare, lui, se è chiamato a troppi impegni istituzionali? Cosa è un (beh, anche qualche d’uno) processo penale di fronte al benessere di tutto il Paese? Effettivamente, se bisogna consegnare la nazione nelle mani di gente come Bersani e Co. meglio un Berlusconi libero da stress giudiziari, e non è detto che la Consulta non faccia questo ragionamento, magari per preservare il sottile equilibrio politico che, per il momento, sembra ancora reggere. Perché di “impediti” nel mondo politico ce ne sono parecchi e molti non hanno bisogno di una sentenza della Consulta per essere additati come tali…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...