Pensioni: terzo scalino e finestra mobile

ETA’ PENSIONE ANZIANITA’ DIPENDENTI: I lavoratori dipendenti dall’anno prossimo andranno in pensione anticipata rispetto all’età di vecchiaia con quota “96” ma con almeno 60 anni di età (fino a fine 2010 basta quota 95 con almeno 59 anni). Quindi in pratica ci vogliono 60 anni di età e 36 di contributi ma salgono a 61 se gli anni di contributi sono solo 35. Una volta raggiunti i requisiti per avere l’assegno bisogna aspettare ancora 12 mesi previsti dalla “finestra mobile” introdotta con la manovra di luglio arrivando quindi almeno a 61 anni.

ETA’ PENSIONE ANZIANITA’ AUTONOMI: I lavoratori autonomi vanno in pensione di anzianità con quota 97 e almeno 61 anni di eta. A questi requisiti va aggiunta un’attesa di 18 mesi previsti dalla finestra mobile prevista dalla manovra di luglio. Di fatto quindi per li autonomi sono necessari almeno 62 anni e mezzo (regola che vale anche per i collaboratori a progetto).

PENSIONE DI VECCHIAIA: La finestra mobile si applica anche alla pensione di vecchiaia (65 anni gli uomini, 60 le donne). Di fatto quindi si andrà in pensione di vecchiaia con almeno 61 anni le donne e 66 gli uomini.

DONNE E PUBBLICO IMPIEGO: Le nuove regole di fatto cancellano la pensione di anzianità per le lavoratrici del settore privato che potranno uscire dal lavoro dopo i 60 anni, età già prevista per la pensione di vecchiaia. Diversa la situazione invece per le impiegate nel pubblico che avranno dal 2011 un requisito anagrafico per la vecchiaia di 61 anni (65 dal 2012). Per loro sarà ancora possibile l’uscita anticipata per anzianità con 60 anni di età e 36 di contributi. Ad entrambe le categorie comunque si applica la finestra mobile e quindi un anno di attesa una volta raggiunti i requisiti anagrafici e contributivi.

ANZIANITA’ CON 40 ANNI CONTRIBUTI: Sarà comunque possibile avere la pensione di anzianità, indipendentemente dall’età con almeno 40 anni di contributi ma a questi andranno comunque aggiunti i 12 mesi di attesa della finestra mobile.

REQUISITI ENTRO IL 2010: Le norme sull’uscita mobile non riguardano i lavoratori che maturano i requisiti entro dicembre 2010 che potranno uscire dal lavoro anche l’anno prossimo con le “vecchie” finestre (gennaio e luglio).

fonte: Ansa.it

Come possiamo tutti facilmente notare, andare in pensione sarà sempre più difficile e a condizioni sempre meno vantaggiose. A parte una leggera risalita prevista per i prossimi anni, sicuramente dopo la soglia del 2015 il gap previdenziale è destinato a crescere pesantemente, comportando una pensione che si allontana nel tempo, e che al contempo si alleggerisce, appiattendosi su valori, praticamente, di pensione sociale. La pensione dovrebbe essere la giusta ricompensa dopo una vita di lavoro, ma qui si configura una realtà ben diversa, in cui la pensione è sempre più miraggio, un miraggio che nasconde pure un incubo per chi riuscirà a raggiungerlo. In bocca al lupo ai futuri pensionati!

Annunci

2 thoughts on “Pensioni: terzo scalino e finestra mobile

  1. Quando si parla di pensioni e di finestra mobile nessuno parla di lavoratori che sono in mobilità e che non sanno qual’è il proprio futuro.
    Io sono in mobilità dal mese di luglio 2009 (800€ mensili) raggiungerò i 40 anni di contributi il 1° aprile 2011 e 57 anni compiuti e nessuno mi ha sapudo dire se anche per me vale la regola della finestra mobile, sarà dura tirare avanti 6 mesi in più di quanto era stato stabilito.
    cordiali saluti Giuseppe

  2. E’ possibile avere un approfondimento sulla deroga prevista dall’art. 12, comma 4, della L. 122/2010? La deroga, da una lettura letterale della norma, è applicabile a coloro che si trovavano in preavviso alla data del 30 giugno 2010. Il fatto che l’Azienda abbia accolto entro il 30 giugno 2010 le dimissioni rassegnate dal lavoratore con efficacia dal giugno 2011 costituisce titolo per il lavoratore per richiedere il collocamento in quiescenza con le vecchie finestre?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...