Belen troppo sexy: scaricata dalla Tim

Belen Rodriguez torna a far parlare di sé: dopo le vicende legate a Fabrizio Corona, con i due che si prendono e poi si mollano e poi non si capisce se si conoscono, dopo la proclamazione a valletta di Sanremo accanto al buon Gianni Morandi, ecco che la povera argentina è colpita da un’onta infamante: la Belen non tira più. La Tim, infatti, l’ha scaricata come testimonial dei propri spot, perché pare che al posto di aumentare le vendite di utenze telefoniche stiano in realtà diminuendo, con grave danno economico per la Telecom mobile e con grossa soddisfazione dei competitors del mercato.

Ammetto che non ho mai apprezzato a fondo la guapa argentina. Certamente è molto bella, però quel suo porsi sempre al centro dell’attenzione non mi è mai piaciuto, denota una persona che vuole mostrare semplicemente la propria mercanzia senza voler dimostrare di valore molto più di un paio di tette o di un sedere a mandolino. Però bisogna dire che la Tim, in questo caso, non ci fa una bella figura. Infatti, sapeva benissimo che razza di donna stava scegliendo come testimonial e, probabilmente, voleva proprio una donna che desse l’impressione di essere una “ragazza facile” e disponibile, che vendesse in primis l’immagine del proprio corpo prima ancora di vendere schede telefoniche e chiavette internet. Se ora si lamentano dell’impressione provocante della Rodriguez direi che dovrebbero prima farsi un esame di coscienza. Troppo spesso, infatti, si preferisce competere sul mercato a colpi di tette al vento o di culi in primo piano, piuttosto che competere sui prodotti, sull’offerta proposta, sulla qualità e sui prezzi.

Belen Rodriguez viene giustamente scaricata dalla Tim, ma non credo che le perdite di mercato di Tim siano dipese solamente dagli sculettamenti della Belen. A monte c’è una compagnia telefonica molto più cara della media di mercato, con offerte scadenti e che per essere al centro dell’attenzione ha bisogno di mostrare belle donne poco vestite, oppure le deve scaricare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...