Inzaghi, il rabdomante del gol

C’aveva visto giusto José Mourinho, quando all’andata aveva detto di temere soprattutto Pippo Inzaghi. L’eterno giocatore piacentino ha segnato una doppietta nella partita di ieri sera di Champions League tra Milan e Real Madrid, dando l’illusione di una vittoria insperata contro i galacticos.

Pippo Inzaghi è un professionista esemplare. Mai una parola fuori posto, mai un comportamento irrispettoso verso allenatore e compagni, il classico giocatore che è il primo ad arrivare l’allenamento e l’ultimo ad abbandonarlo. Il segreto del suo successo non è certamente la classe cristallina, la sua tecnica sopraffina, la sua potenza fisica disarmante. Inzaghi non ha nulla di tutto ciò. Ha solo un grande cuore e una grinta d’altri tempi. La sua voglia di vincere e segnare non ha limiti, lui vive per il gol e ha quel fiuto speciale che gli permette di fare cose che altri giocatori più talentuosi di lui non sono in grado di fare. Ieri sera ha raggiunto quota 70 reti in Europa, ha raggiunto e superato un mito come Marco Van Basten nella classifica dei marcatori del Milan di tutti i tempi; e tutto questo l’ha fatto in pochi minuti, subentrando dalla panchina quando la partita viaggiava sui binari della sconfitta rossonera.

In un Milan che vuole essere spettacolo e champagne, la sua presenza è essenziale per dare quel tocco di concretezza e sostanza ad una squadra che, altrimenti, vivrebbe solo di lampi di Ronaldinho, Pato e compagnia bella. Ieri sera ha segnato un gol su papera di Casillas e un gol in fuorigioco. Il punto è che nel primo gol lui era lì nel posto giusto al momento giusto, mentre nel gol in fuorigioco non ha perso tempo a controllare il guardalinee, ma ha puntato dritto verso la porta madrilena insaccando sotto Casillas. È il marchio di fabbrica di Superpippo, il vero ed unico rabdomante del gol: lui il gol lo fiuta, lo trova anche se non è facile vederlo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...