Il Superenalotto è una grande truffa?

Non sono mai stato un grande giocatore, sia perché nel gioco ho sempre avuto una decisa dose di sfiga genetica, sia perché da statistico non amo particolarmente molto i giochi non equi, e il superenalotto rappresenta proprio l’emblema del gioco non equo, poiché il prelievo dello Stato alla fonte rappresenta quasi il 50% del montepremi. Il famigerato 6 non esce da una vita e comincia a sorgermi il tarlo del dubbio, mi viene da pensare che il sistema possa essere pilotato per mantenere alto l’appeal del gioco ad estrazione, continuando ad elevare sempre più il jackpot del concorso. Ad oggi il jackpot ha ampiamente superato quota 150 milioni di euro (precisamente 153.700.000 milioni di euro), una cifra che fa impallidire la maggior parte degli italiani e non. Sarebbe possibile, secondo voi, che l’estrazione fosse truccata e che tutto il sistema del Superenalotto fosse una gigantesca truffa di Stato?

Il dubbio sorge poiché, da quando hanno cambiato il sistema di estrazione, le vincite sono divenute più rare e difficili da ottenere. Si sono infatti raggiunte cifre più elevate, nonostante la crescita del jackpot sia stata calmierata con una crescita controllata, segno che la probabilità effettiva di fare 6 sembra essersi ridotta, anche se la probabilità statistica non è assolutamente cambiata, dato che si tratta sempre di 6 numeri. Qualcuno sostiene che la volontà di cambiare il sistema di estrazione fosse dipeso dal fatto che vi fossero sospetti su possibili truffe legate al gioco, ma sono poco propenso a credere a quest’ipotesi; poter taroccare 6 ruote diverse sparse per l’Italia non mi sembra del tutto agevole, specialmente considerando che l’ultimo numero era pure estratto in diretta, con quindi addosso gli occhi di mezza Italia. Per togliere dubbi sulla validità delle estrazioni hanno ben pensato di concentrare l’intera estrazione in un solo luogo fisico, lasciando ad una macchina automatica, quella specie di lavatrice, l’onere e il compito di sorteggiare l’ambita sestina. E per di più niente diretta televisiva, tanto per non farsi mancare nulla. Non c’è che dire, adesso tutti sono molto più tranquilli. Tutto avviene con un alone di mistero, controllato dallo stesso Stato che sulla crescita del montepremi in palio trae cospicui introiti, ergo in pesante conflitto di interessi. Bisognerebbe evitare di giocare, ma mi rendo conto che in un momento di crisi come quello attuale il sogno di un sei al superenalotto è qualcosa che può dare uno spiraglio di stravolgere la propria vita grazie, semplicemente, a sei numeri.

P.S. se martedì 5/10 esce il 6 mi riterrò formalmente responsabile.

P.P.S. se poi lo faccio io… beh… credo che potrei restarci secco! 😀

Annunci

7 thoughts on “Il Superenalotto è una grande truffa?

  1. sono pienamente d’accordo su tutto.
    perchè non fanno l’estrazione in diretta televisiva in modo ci si possa togliere ogni dubbio ?
    come mai nessuna ASSOCIAZIONE CONSUMATORI si occupa di questo problema ?
    oltre ad essere un gioco-truffa già di partenza percheè certamente non equo, si inserisce anche il dubbio sulla veridicità dell’estrazione.

  2. Non so se nessuna associazione dei consumatori si sia occupata del problema. Il punto è che nessuno ne parla e tutto sembra normale, anche se di normale c’è poco, perché le stranezze continuano ad aumentare e la trasparenza del gioco credo possa essere messa in seria discussione.

  3. Pingback: Superenalotto: strane combinazioni « Risklover Weblog

  4. Io sono sicuro al 100% che è una truffa.
    Insomma, solo per un dato statistico, il lotto-bingo-superenalotto si gioca in tutto il mondo, possibile che da quando esiste la nuova estrazione in Italia si siano verificati qui due record mondiali consecutivi di montepremi?
    Andiamo per il terzo ed intanto lo stato incassa e nessun media che sospetta, anzi, spronano al gioco, nessuna protesta di fazioni politiche poichè il denaro incassato è tanto e gira un po’ dappertutto.
    Ci infinocchiano e confidano nel fatto che uno comunque un euro almeno ce lo butta, non si sa mai… se la devo dire tutta comincio ad essere certo che nemmeno le vincite grosse siano vere, per i motivi precedentemente elencati, avidi come sono perchè regalare anche quella somma che potrebbe far loro comodo?
    Solo che qui o spunta un “gola profonda” che svela tutto o non scopriremo mai nulla.

  5. E’ un articolo che approvo e che ho letto solo oggi. Inviterei a pensare che, guarda caso, l’ultimo sei è stato centrato grazie a un sistema collettivo con quote di giocata di 25 euro l’una…
    E’ una incredibile truffa, che ottiene l’unico effetto di non fare aumentare alcune tasse (alcune, molto alcune…). Una sorta di tassazione involontaria, a cui non dovrebbe credere più nessuno.
    Complimenti per l’articolo.

  6. La Sisal alle 19 conosce tutte le combinazioni giocate da noi: far uscire la combinazione che fanno meno danno a loro o far uscire i numeri in un luogo preciso, affinché un loro incaricato riscuota tutto e resetti il montepremi, è un gioco da ragazzi.
    Bisogna solo sperare nelle vincite casuali per importi minori che ahimé sono poche…

    Ciao

  7. Secondo me è l’estrazione è pilotata, anche se lo facessero vedere in diretta TV non si potrebbe capire un bel niente con l’attuale sistema di estrazione, bisognerebbe semplicemente non inserire numeri nelle palline, le quali si possono veicolare verso l’uscita dovuto alla differenza di peso se si scaldano o si rafreddano. Siccome con la telematica si può sapere quali combinazioni sono state giocate, facile facile lo decidono gli organizzatori se e quando fare uscire una certa sistina, quindi rimane tempo che qualcuno di loro si trovi in qualsivoglia parte dell’Italia, viene contattato, si gioca quella sistina e il gioco è vinto, ma da loro. Quindi si devono usare semplicemente pezzetti di carta con i numeri scritti a penna e, aspettare almeno un’ora prima di estrarli, la carta normale ritorna alla temperatura ambiente in 10 minuti, ed estrarli a mano o trovare un modo meccanico che sarebbe il massimo. Oltre che è una grande truffa, a quei poveri che vincono quei pochi soldi,se superano 500 €, gli viene ulteriormente trattenuto il 6%. Roba da matti.
    SMETTETELA DI GIOCARE, e che vadano a lavorare quei delinquenti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...