Madre Teresa di Calcutta e i suoi 100 anni

L’India e il mondo intero celebrano il centenario della nascita di Madre Teresa di Calcutta, la suora albanese diventata simbolo universale della carità verso i poveri. Nata a Skopje in Albania il 26 agosto del 1910, Madre Teresa dedicò la sua vita ai “poveri tra i poveri” e nel 1979 vinse il premio Nobel per la Pace. A sette anni dalla sua beatificazione, la Chiesa è alla ricerca di un miracolo che possa accelerare la sua canonizzazione.

Figura tra le più carismatiche del Novecento, Madre Teresa dedicò l’intera vita agli emarginati e ai poveri di Calcutta. La sua esistenza è stata esempio di carità, figlia di quella “chiamata nella chiamata” che lei stessa scrisse di aver avuto dopo una visita nella periferia di Calcutta.

Nel 1950 fonda le “Missionarie della carità“, la congregazione dalla tipica veste bianca a strisce azzurre. Il suo operato e la sua dedizione verso quei poveri per i quali rappresenta una vera e propria salvezza, non passano inosservati e le consentono di guadagnarsi il rispetto dei potenti, tra cui il Papa e lady Diana. Il 5 settembre 1997, all’età di ottantasette anni, Madre Teresa si spegne nella sua Calcutta. Il 19 ottobre del 2003, la suora albanese è salita agli onori degli altari ed è stata beatificata in tempi record da Giovanni Paolo II.

Canonizzazione, manca miracolo “accettabile”
A sette anni dalla beatificazione, la Chiesa è ancora alla ricerca di un “miracolo accettabile” che possa accelerare la canonizzazione di Madre Teresa. E’ quanto ha detto il vescovo Salvador Lobo, della diocesi di Baruipur, nei pressi di Calcutta. Il religioso è stato coinvolto nella causa della beatificazione del 2003 avvenuta grazie alla miracolosa guarigione di una donna indiana, Monica Bersa, che soffriva di un tumore alle ovaie. “Nonostante le segnalazioni e testimonianze giunte da tutto il mondo in questi anni di guarigioni attribuite alla Madre – spiega – manca finora il requisito principale per dichiarare il miracolo, e cioè che non abbia alcuna spiegazione scientifica”.

Le religioni si riuniscono a Calcutta
A Calcutta si vive con grande emozione il centenario della nascita di Madre Teresa. “E’ in atto una grande preparazione, molto festosa”, ha raccontato il sacerdote indiano Domenic Gomez a Radio Vaticana. “Un aspetto importante è che musulmani, indù e sikh, tutte le religioni si riuniscono, e questa è una grande cosa per la pace che, nello spirito di Madre Teresa, si riesce a vivere in questo frangente”.

Le celebrazioni nel mondo
Le congregazioni religiose fondate dalla beata e le comunità ecclesiali festeggiano la ricorrenza con messe, veglie di preghiera, novene, simposi, sotto il comune tema “Dio ci ha creato per cose più grandi: amare ed essere amati“. A Skopje, oggi capitale della Macedonia dove la beata nacque il 26 agosto 1910, il Parlamento si riunisce in sessione straordinaria, prima di assistere alla presentazione del Premio nazionale “Madre Teresa”. Le commemorazioni, in Macedonia, proseguiranno fino alla fine dell’anno. A Roma il cardinale Angelo Comastri, vicario generale di Sua Santità per la Città del Vaticano, presiede una messa nella basilica di San Lorenzo in Damaso alla quale partecipano le congregazioni religiose e le comunità di vita contemplativa fondate dalla beata, insieme a volontari, benefattori e ospiti accolti nei conventi della Capitale. In India, che ha proclamato il 26 agosto “Giornata nazionale degli orfani”, le commemorazioni sono cominciate il 17 agosto con una novena in tutte le parrocchie dell’arcidiocesi di Calcutta, sede della casa madre delle Missionarie della Carita’. Le celebrazioni per il centenario sono aperte da una messa presieduta dal cardinale Telesphore Placidus Toppo, arcivescovo di Ranchi. Sabato, a New Delhi, la commemorazione pubblica, alla presenza del capo dello Stato, Pratibha Patil.

fonte: Tgcom

Annunci

2 thoughts on “Madre Teresa di Calcutta e i suoi 100 anni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...